Prorogata fino al 31 dicembre la copertura sanitaria Covid 19 del Fondo FASA

Prorogata, fino a fine mese, la copertura sanitaria per emergenza coronavirus del Fondo Fasa per i dipendenti dell’ Industria alimentare

Il Fondo FASA ha messo in campo tutte le proprie risorse per offrire nuove soluzioni di sostegno e di protezione per tutti gli iscritti, dipendenti e relativi nuclei familiari iscritti al Fondo e in particolare per coloro che sono colpiti da Coronavirus, In questo periodo di grave emergenza sanitaria che sta coinvolgendo in maniera particolare le imprese ed i lavoratori dell’industria alimentare.
In collaborazione con UniSalute, il Fondo ha messo a punto una copertura sanitaria “Diaria per COVID-19” che fa parte dell’attuale Piano Sanitario del FONDO FASA come garanzia aggiuntiva applicabile a far data dal 1° gennaio 2020. La copertura è stata prorogata fino al 31 dicembre 2020.
L’obiettivo è quello di fornire un aiuto economico ai  dipendenti positivi al virus e relativi nuclei familiari iscritti al Fondo Fasa, attraverso una diaria, sia in caso di ricovero sia in caso di isolamento domiciliare.
Per l’attivazione della garanzia è necessario il referto del tampone che attesti la positività al virus COVID-19, rilasciato dalle Autorità competenti su conferma del Ministero della Salute e/o dell’Istituto Superiore di Sanità.
– In caso di ricovero presso strutture pubbliche individuate per il trattamento del virus dal Ministero, l’Assicurato avrà diritto a un’indennità di € 40,00 per ogni notte di ricovero per un periodo non superiore a 50 giorni all’anno (si specifica che la giornata di ingresso e dimissione costituiscono un’unica giornata ai fini della corresponsione della diaria).


– Qualora, secondo le prescrizioni dei sanitari e con attuazione delle disposizioni in esso contenute, si renda necessario un periodo di isolamento domiciliare, a seguito di positività al virus, l’Assicurato avrà diritto a un’indennità di € 40,00 al giorno per ogni giorno di permanenza presso il proprio domicilio per un periodo non superiore a 14 giorni all’anno. La diaria giornaliera per isolamento domiciliare verrà corrisposta anche qualora l’Assicurato non abbia preventivamente subito un ricovero.