Opzione del Superbonus anche per la rimozione delle barriere architettoniche


Aggiornate le istruzioni e le specifiche tecniche per la compilazione e l’invio telematico del modello per la comunicazione delle opzioni per lo sconto in fattura o la cessione del credito, relative al Superbonus 110% e alle altre detrazioni spettanti per gli interventi edilizi. L’aggiornamento, tra l’altro, consente di comunicare l’opzione anche per le detrazioni spettanti in relazione agli interventi di rimozione delle barriere architettoniche, se eseguiti congiuntamente ad altri interventi trainanti che danno diritto al Superbonus 110% (Agenzia delle entrate – Provvedimento 20 luglio 2021, n. 196548).

Con il provvedimento dell’8 agosto 2020, l’Agenzia delle Entrate ha approvato le disposizioni di attuazione degli articoli 119 e 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, per l’esercizio delle opzioni relative alle detrazioni spettanti per gli interventi di ristrutturazione edilizia, recupero o restauro della facciata degli edifici, riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico, installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.
In particolare, il citato provvedimento ha approvato il modello da utilizzare per comunicare all’Agenzia delle Entrate le suddette opzioni, a decorrere dal 15 ottobre 2020.
Con il provvedimento del 12 ottobre 2020 sono state approvate le specifiche tecniche per l’invio del modello tramite i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate e la nuova versione del modello di comunicazione.
ai sensi dell’art. 119, commi 2 e 4, del D.L. n. 34/2020, l’aliquota di detrazione del 110% si applica anche agli interventi di rimozione delle barriere architettoniche, nel caso in cui siano eseguiti congiuntamente (c.d. interventi trainati) ad almeno uno degli interventi relativi al Superbonus o al Sismabonus.
Pertanto, con il provvedimento n. 196548/2021 sono approvate le nuove istruzioni per la compilazione del modello di comunicazione delle opzioni e le relative specifiche tecniche per la trasmissione telematica del modello all’Agenzia delle Entrate, allo scopo di tener conto di quanto previsto dalle disposizioni sopra richiamate e di altri aggiornamenti delle specifiche tecniche.